Il nome (struttura)



Kostnick

Kostnick (19)

Kostnick
I speak:
Italian
I learn:
English, Spanish, French, Portuguese
Busuu berries :
41868

Per quanto riguarda la struttura, cioè la formazione del nome, i nomi si possono distinguere in primitivi, derivati, alterati e composti.

Un nome primitivo è un nome base, che non deriva da nessun’altra parola. Invece è derivato il nome che ha origine dalla radice di un’altra parola, con l’aggiunta di un prefisso (se precede la radice), di un suffisso (se la segue), o entrambi. (carta > incarto, cartiera, scartoffia / posto > avamposto, posteggio, impostazione). Un nome derivato ha un significato diverso da quello della parola d’origine.

Il nome alterato è formato dalla radice del nome primitivo, più un suffisso che ne modifica leggermente il significato. Si possono avere quattro specie di nomi alterati:

1. diminutivi (indicano piccolezza): suffissi –ino, -icino, -etto, - ello, -icello (panino, cuoricino, libretto, secchiello, orticello);

2. accrescitivi (indicano grandezza): suffissi –one, -accione (omone, omaccione);

3. vezzeggiativi (indicano grazia, gentilezza): suffissi –uccio, -olo, -otto (boccuccia, figliolo, orsacchiotto);

4. peggiorativi o dispregiativi (indicano cattiva qualità o disprezzo): suffissi –accio, -astro, -ucolo, -iciattolo (ragazzaccio, giovinastro, poetucolo, omiciattolo).

Alcuni nomi, anche se terminano in –one oppure in –accio o in –ino, sono falsi alterati, quindi nomi primitivi perché le loro sillabe finali non sono suffissi alterativi ma fanno parte della radice della parola (per esempio: bottone non è alterato di botte, mattone non è alterato di matto, burrone non è alterato di burro, lampone non è alterato di lampo, torrone non è alterato di torre, montone non è alterato di monte, bottino non è alterato di botto, postino non è alterato di posto).

Il nome composto è un nome formato dall’insieme di due o più parole, che unendosi danno origine a una parola dal significato nuovo (cassaforte, dormiveglia, capoluogo). I nomi composti si formano in vari modi e interessano parole che appartengono a tutte le parti del discorso (nome + nome > l’arcobaleno, nome + aggettivo > la terracotta, aggettivo + nome > il biancospino, verbo + nome > il fermacarte, verbo + verbo > il toccasana, verbo + avverbio > il posapiano, avverbio/preposizione + nome > l’anticamera, avverbio + aggettivo > il sempreverde, avverbio + verbo > il benestare). L’unica difficoltà dei nomi composti sta nella formazione del plurale, poiché le eccezioni sono così tante da rendere incerta l’applicazione delle regole di base, perciò in caso di incertezza è bene ricorrere all’uso del dizionario.

johnsuds

johnsuds (68)

johnsuds
I speak:
English
I learn:
Italian
Busuu berries :
473

parole utile! grazie

Kostnick

Kostnick (19)

Kostnick
I speak:
Italian
I learn:
English, Spanish, French, Portuguese
Busuu berries :
41868

Parole utili.

Prego!

Ctrina...

Ctrina...

Ctrina...
I speak:
English
I learn:
Spanish, Italian, Turkish
Busuu berries :
210822

Ciao,   ottima spiegazione.   Grazie infinite.